Osservatorio Sipli 23° Settimana : Pesatura in cava

Home » Blog » Osservatorio Sipli 23° Settimana : Pesatura in cava

  • 0

Osservatorio Sipli 23° Settimana : Pesatura in cava

Categoria : Blog , News , Pesatura a Bordo

Pesatura in cava: dai il giusto peso!
Osservatorio Sipli

Nell’articolo sull’importanza dei sistemi di pesatura abbiamo visto, grazie alle parole di Stefano Bartoli, amministratore di Vei Italia, quanto oggi avere una certificazione di quello che si è pesato, sia vantaggioso in termini di risparmio economico e temporale.

Vediamo ora, la pesatura in cava spiegata dal nostro Area Manager, Michele De Falco.

Ci racconti la tua esperienza?
“La mia esperienza nella vendita di sistemi di pesatura industriale, inizia circa 20 anni fa, con la ditta Gomba di Napoli, azienda storica nel settore della pesatura fissa (pesa a ponte, bascule, etc.) presente sul mercato dal 1860 e per questo motivo abbastanza conosciuta sul territorio.
Con gli anni mi sono reso conto, grazie alle richieste dei clienti, che questo tipo di pesatura, definita statica, poteva essere anche veicolata verso un modello di pesatura dinamica e direttamente a bordo mezzo”.

Come hai conosciuto la pesatura a bordo?
“Dieci anni fa ho avuto un primo approccio con questa tipologia di sistemi con l’unica differenza che tale pesa non era omologata, cosa che oggi è decisamente possibile con la Sipli Group, azienda con la quale attualmente collaboro e che offre l’opportunità di omologare questi sistemi, in partnership con Vei Group, azienda leader nel mondo della pesatura a bordo. Questo è il vero motivo per cui ho preferito entrare nel mondo della pesatura a bordo sia statica che dinamica, scegliendo l’innovazione”.

Quali sono i motivi che ti hanno avvicinato alla Sipli Group?
“Mi sono avvicinato alla Sipli Group perché è un’azienda in espansione, proiettata al futuro. È un ambiente giovane, nel quale la mia maturità, per non darmi del vecchietto, mi fa sentire rinvigorito e questo grazie anche ad un team di colleghi con cui si può lavorare in sinergia, tutti con obiettivi chiari ed un percorso di crescita e formazione continua”. 

Quali sono i campi in cui questo tipo di sistema può essere applicato?
“Si possono applicare ad esempio su un rullo trasportatore di inerti o materiale simile per velocizzare e snellire il lavoro che in cava.
Per le cave, dove l’attività svolta è particolare, dove c’è l’estrazione di diversi materiali, che a loro volta vengono messe in mulini e finiscono poi un vaglio, utile a smistare gli elementi di cui si compongono le diverse pezzature cumulate per poi essere vendute.
Questi sistemi di pesatura possono essere usati anche a monte e cioè quando il materiale và al vaglio, viene pesato sui vari nastri con i sistemi di pesatura (in questo caso statici) in modo da conoscere in tempo reale la produzione della cava. Quando, poi, il materiale viene smistato nelle varie pezzature, sorge il problema di caricarlo e venderlo. Oggi, questo è possibile farlo grazie all’applicazione di un sistema di pesatura direttamente sulla pala che, con più bennate, carica il camion e contemporaneamente pesa il materiale.”

Quali potrebbero essere i possibili ostacoli?
“Possono sorgere delle problematiche, basta una distrazione del palista nel carico che il camion va fuori portata ed rischia il ritiro della patente.
A volte la pesa fissa dal punto di carico è molto distante e se ci si accorge di essere fuori portata sulla pesa fissa, diventa oneroso dover tornare indietro per scaricare il materiale superfluo per poi riuscire a ricaricare nei limiti consentiti dalla legge, perdendo tanto tempo in tali operazioni.
Sipli Group, invece, mette in condizione i clienti con un sistema di pesatura certificato, installato sulla pala, di riempire la benna, pesare il carico e ripetere ricorsivamente il processo. Inoltre, offre la possibilità di effettuare un report, un DDT, stamparlo e fornirlo all’autista per documentare le sue consegne”.

In caso di fuori portata o sovraccarico l’azienda e l’autista cosa rischiano?
“Dipende da quanto sei fuori portata. In ogni caso l’azienda rischia la licenza di trasporto mentre l’autista rischia il ritiro della la patente ed il verbale, senza considerare i rischi che possono derivare nel circolare in strada con un carico maggiorato.”

Dal tuo punto di vista, quanto è importante il sistema di pesatura?
“A mio avviso, il sistema di pesatura è fondamentale. Abbiamo un motto, ogni cosa devi misurarla prima per non avere screzi dopo. La pesatura è l’unico modo preciso che io conosca, grazie al quale puoi affermare che il bene che stai vendendo ha motivo di essere sul mercato con quel prezzo per quella quantità.
Insomma, tutti hanno bisogno di pesare perché è l’elemento che consente di misurare in maniera esatta o precisa un prodotto.

Se anche tu vuoi dare il giusto peso alle cose, contattaci o vieni a trovarci in sede. Saremmo lieti di offrirti una consulenza gratuita e indirizzarti verso la migliore misurazione del tuo tempo e dei tuoi servizi.

Ringraziamo Michele De Falco per la disponibilità mostrata.

Sipli, Always On!

©Contenuti Riservati – Sipli Group

Metti mi piace alla nostra pagina per seguire tutti i nostri aggiornamenti
Condividi

Scrivi un commento

Ci trovi sui social…

Categorie

Calendario

settembre: 2019
LMMGVSD
« Mar  
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30